NUOVO C.UFO.M. VIDEO. FLOTILLAS IMPERVERSANO NEI CIELI ITALIANI. PROVINCE DI ROMA, TRIESTE, LATINA, FIRENZE, NAPOLI, COSENZA, CASERTA, ASCOLI PICENO. SPLENDIDO VIDEO DA PAESTUM.

Immagine combinata. Abbiamo messo l''ufo grande in un frame del video  di Paestum. Bellissimo!
Immagine 1, combinata. Abbiamo messo l”ufo grande in un frame del video di Paestum. Bellissimo!

NUOVO C.UFO.M. VIDEO. FLOTILLAS IMPERVERSANO NEI CIELI ITALIANI. PROVINCE DI ROMA, TRIESTE, LATINA, FIRENZE, NAPOLI, COSENZA, CASERTA, ASCOLI PICENO. SPLENDIDO VIDEO DA PAESTUM.

Questa estate italiana 2017 si sta caratterizzando come quella delle “flotillas”, fenomeno ufologico che affascina non poco e che, specie per i fortunati, oramai parecchi, testimoni che le osservano, rappresentano uno spettacolo ai limiti della fantascienza. Tutte, indistintamente, le persone che hanno assistito al volo di queste centinaia di oggetti luminosi e bianchi, restano affascinate per la loro bellezza. L’ultimo periodo, ha visto il fioccare delle segnalazioni al C.UFO.M. dalle località più svariate: Roma, Pomezia (Latina), Trieste, Castelvolturno e Casal di Principe (Caserta), Vico Equense (Napoli), San Benedetto del Tronto (Ascoli), Firenze, Cosenza. La lista si sta allungando ancora. Ma, cominciamo con il video di Paestum, in provincia di Salerno, non perché più importante degli altri avvistamenti, ma perché il caso è supportato da spettacolari immagini.

Frame tratto dal video di Paestum. Un nostro analista ha definito la formazione "a balestra".
Immagine 2.Frame tratto dal video di Paestum. Un nostro analista ha definito la formazione “a balestra”.

 

CUFOM. FLOTILLA A PAESTUM IL 2 LUGLIO 2017. VIDEO!

Ecco la testimonianza di Giuseppe (nome di fantasia per la tutela della privacy del testimone):“ Era la sera del 2 luglio 2017, ore 22,50 circa. Ero appena uscito all’esterno del locale in cui ero, teatro Ariston, per fumare una sigaretta. Ammiravo la bellezza sconfinata del cielo stellato, quando, spostando lo sguardo, ho notato qualcosa che mi ha letteralmente lasciato di sasso. Non mi sembrava vero. Quanto si parava davanti ai miei esterrefatti occhi non mi pareva vero anche perché pensavo che queste cose accadessero solo nei film o nei romanzi. Sembrava un albero di Natale con luci intermittenti. Non aveva tempo di spegnersi l’una, che si accendeva ed iniziava a lampeggiare un’altra. Decine e decine di oggetti luminosi che procedevano nel firmamento come se fossero incolonnate tipo una carovana. La mia mente cercava freneticamente una spiegazione razionale per capire cosa stavo ammirando. Pensavo: “Possono essere lanterne cinesi? Ma no, le ho viste volare, non possono esserlo. Oppure satelliti? E di nuovo una risposta: da quando in qua i satelliti volano in formazione? E così le mie ipotesi crollavano una alla volta, mentre di pari passo aumentava la mia curiosità. Allora, siccome ho avuto il tempo di farlo in quanto il fenomeno è durato alcuni minuti, mi sono soffermato sulle caratteristiche fisiche e dinamiche di quella che potremmo definire una scia di oggetti di medie dimensioni di cui, tuttavia, non riuscivo a stabilire una sagoma precisa. Gli oggetti emettevano una luce intermittente sincrona e si muovevano con andamento leggermente ondulante sul piano orizzontale rispetto al mio punto di osservazione. No, questi momenti, che probabilmente non avrò più la fortuna di vivere, avevano bisogno di una memoria storica, di un qualcosa che li ricordasse. Allora ho afferrato il mio cellulare (un motorola X force) per riprendere l’inaspettato spettacolo che si svolgeva proprio davanti ai miei occhi. Non sapevo quanto tempo avrei avuto a disposizione, sia perché non conoscevo quando sarebbe finito il fenomeno, sia perché non conoscevo fino a che punto la memoria del mio cellulare avrebbe avuto la capienza necessaria. Mentre riprendevo e registravo il video, ho contato gli oggetti per sapere approssimativamente quanti ne fossero. Mi sono fermato a metà della scia costituita da circa 50 oggetti, in quanto la mia attenzione era stata attirata da 3 o 4 persone che erano uscite e che ho subito coinvolto. Non ho potuto fare a meno di notare che anch’esse erano stupite per l’insolita situazione di cui erano spettatori. Dopo pochi minuti gli oggetti si sono come fermati e/o forse allontanati e, sempre lampeggiando, lentamente si sono “spenti” scomparendo nel buio. Per completezza d’informazione, mi ricordo di aver visto, insieme ovviamente agli altri testimoni, un aereo, credo di linea, passare nella stessa porzione di cielo degli oggetti luminosi, per cui i passeggeri ed i piloti potrebbero, anzi credo che “hanno” visto il volo delle luci bianche. Infine, tengo a precisare che non bevo, non faccio uso di stupefacenti e non soffro di allucinazioni”.

Immagine 3. Altro frame dal video di Paestum.
Immagine 3. Altro frame dal video di Paestum.

COSA HA VISTO GIUSEPPE A PAESTUM?

Difficile trovare spiegazioni razionali a questo stranissimo fenomeno. Cosa può provocare nel cielo notturno questa “illusione”? Escluse le lanterne cinesi, almeno ragionevolmente, anche perché non ne riusciamo a scovare le caratteristiche (attenzione però, la lontananza della ripresa potrebbe giocare brutti scherzi, per cui anche in merito a questo punto restiamo prudenti. Il testimone lo ha escluso decisamente!), un’altra soluzione razionale potrebbe ravvisarsi in fari di discoteche, che potrebbero produrre un simile effetto, o addirittura dei laser sparati verso il cielo. Ripetiamo, elenchiamo queste ipotesi per mero scrupolo. Abbiamo provato un po’ a frugare nei nostri archivi ed il materiale che si trova sul web. Ebbene non ci sembra che la flotilla di Paestum, a meno di assurde forzature, possa essere accostata a tali spiegazioni. Il testimone non ha mai visto, in quella direzione, lo stesso fenomeno, pur frequentando la zona e dunque conoscendola. Giuseppe da noi contattato ed intervistato molte volte, è sempre stato fedele alle sue dichiarazioni mai contraddicendosi. Potrebbero dirci qualcosa in passeggeri ed i piloti dell’aereo che in quel momento transitava nei pressi della flotilla.

Immagine 5. Altro frame. Davvero suggestivo l'effetto ottenuto col filtro applicato.
Immagine 4. Altro frame. Davvero suggestivo l’effetto ottenuto col filtro applicato.

I piloti non ce lo direbbero mai, è certo (un po’ come avviene per gli astronomi). Trovare i passeggeri dell’aereo (ammesso che fosse civile) sarebbe impresa impossibile. Riportiamo altre notizie sull’avvistamento di Paestum:

-      ora: intorno alle 22,50

-      n. testimoni: circa 5

-      sono state avvertite le forze dell’ordine? No.

-      condizioni meteorologiche: ottime, cielo terso, stellato, assenza di vento

-      durata osservazione: circa 10 minuti

-      rumori/suoni/simili emessi dagli oggetti: non è stato possibile stabilirlo per il rumore ambientale

-      colore oggetti ed intensità luminosa: colore bianco, molto visibili e con luce intermittente

-      eventuali anomalie notate prima, nel corso e dopo l’evento ufologico: nessuna.

CASISTICA E ALTRE CONSIDERAZIONI. CONCLUSIONI

Il fenomeno delle flotillas è molto conosciuto in ambito ufologico. Ha avuto una notevole impennata negli ultimi anni. Famosa è la flotilla di Guadalajara in Messico, che si può definire come la madre di tutte le flotillas. Non mancano esempi in Italia, come per la flotilla di Cosenza del 29 settembre 2011, caso indagato dal C.UFO.M., di cui vedete il video nella parte alta della pagina in collegamento  con CUFOMCHANNEL. Cliccando sul seguente link troverete un servizio in merito: C.UFO.M. grande video di flotillas ufo notturna a Cosenza.

Immagine 5. Frame ufo Cosenza 29.09.2011.
Immagine 5. Frame ufo Cosenza 29.09.2011. Una forma a croce.

Qui invece di seguito una risposta data dal nostro Presidente dr. Angelo Carannante ad una lettera ad una segnalazione ufo, quando il C.UFO.M. collaborava con il prestigioso sito di Affariitaliani.it: LA LETTERA AD AFFARI/ “Ho visto decine di ufo”. Cercando in questo stesso nostro sito del C.UFO.M. troverete tante news su flotillas in varie zone del mondo con belle immagini. Purtroppo, proprio gli ufologi spesso offrono il fianco agli scettici non preoccupandosi di indagare sui casi e nemmeno di analizzare le immagini degli ufo files che gli vengono inviati. Capita così che, non di rado, vengano scambiati per una flotilla dei palloncini lanciati per una qualche festa o ricorrenza. Basterebbe un po’ di attenzione. Noi stessi siamo i primi a denunciare e condannare simili modi di operare senza alcuna razionalità, ma solo per il gusto di protagonismo e per ben più desideri materiali di…click. Il discorso vale per gli avvistamenti diurni, anche perché i palloni riflettono la luce del giorno e non sono certamente visibili di notte. Si aggiunga che non avrebbe nemmeno senso lanciarli.  Palloni al led? Ecco di seguito alcune immagini. Per capire di cosa si tratta vi consigliamo di collegarvi ad uno dei seguenti siti: matrimonio.com.

Immagine 6. Palloni al led che potrebbero ingannare chiunque. Hanno però un movimento disordinato.
Immagine 6. Palloni al led che potrebbero ingannare chiunque. Hanno però un movimento disordinato.

oppure creativegrandieventi.com. Tali tipi di palloncini non sono molto in uso nelle nostre zone, ma pian piano si stanno diffondendo per merito della tecnologia.

Immagine 7. Altri palloncini al LED.
Immagine 7. Altri palloncini al LED.

Dai video che potete vedere colegandovi ai siti riportati, si evince che il movimento dei palloncini al led riempiti di elio è molto irregolare e schizofrenico. Esaminando invece il filmato di Paestum, si nota che per i circa 25 secondi di durata, la formazione ufo, che un nostro analista ha definito “a balestra”, si mantiene sempre costante nell’assetto, e anche le distanze tra i vari oggetti sembra che variino molto poco. Parlavamo di una particolare forma della flotilla di Paestum. Interessanti potrebbero essere le seguenti immagini:

Immagine 8. Ecco il disegno che si ottiene collegando tra loro gli oggetti volanti non identificati di Paestum.
Immagine 8. Ecco il disegno che si ottiene collegando tra loro gli oggetti volanti non identificati di Paestum.
Immagine 9. Qui, abbiamo tracciato altre linee.
Immagine 9. Qui, abbiamo tracciato altre linee.

Vento in quota nullo? A un’altezza di perlomeno varie centinaia di metri è difficile crederlo. Tuttavia, c’è qualche “Luce” che si avvicina a qualche altra che potrebbe far optare per l’ipotesi dei palloncini al led. Altra annotazione. Il testimone che ha girato il video, afferma che ha visto una cinquantina di oggetti, mentre noi ne abbiamo contati approssimativamente una quindicina. Si deve però dire che l’estensione della porzione di cielo occupata dagli oggetti, ma anche la loro intermittenza, ne ha reso difficile la stima del numero. In conclusione, non affermiamo che siamo sicuramente in presenza di ufo nel senso di oggetti volanti non identificati, ma ci sono buoni motivi ed elementi per ritenere che la natura degli oggetti ripresi da Giuseppe sia non identificata. Fino a prova certa contraria. Il video ci sembra autentico. La ripresa  è breve ed anche un po’ mossa probabilmente per l’emozione dell’osservatore dovuta all’insolito fatto. Su  youtube è online un  video di avvistamenti di flottilla a Paestum pubblicato l’8 giugno 2017, ancor prima di questo avvistamento. Lo vedete in alto pagina.

Immagine.10..Ufo di Paestum più ravvicinati
Immagine.10..Ufo di Paestum più ravvicinati

 

ALTRI AVVISTAMENTI DI FLOTILLAS!

POMEZIA

ANCORA “STELLE CHE SI MUOVONO”. POMEZIA 26 GIUGNO 2017.

“Buongiorno, sono Luca. La notte del 26 giugno 2017, nei cieli di Pomezia (Roma) ho visto un agglomeramento di stelle, che si accendevano e si spegnevano ad intermittenza, e si muovevano tutte nella stessa direzione piano piano, il fenomeno sarà durato all’incirca 2 minuti. Saranno state le 23:40. Avevo il  cellulare in mano, per cui ho provato a riprendere o a fare foto, ma, ovviamente non si vedeva niente. Non erano né aerei, né elicotteri, né quelle lanterne cinesi che svolazzano e qualcuno a volte le ha scambiate per ufo. Queste erano centinaia e centinaia di (forse anche migliaia) stelle o luci che lampeggiavano, e si muovevano, all’inizio erano luminosissime, sembrava quasi di vedere un’albero di Natale. Qualcuno saprebbe spiegarmi qualcosa?è un fenomeno che può capitare ? Ufo? Altro?…????”.  Di seguito una professionale ed artistica rappresentazione della flotilla di Pomezia di Riccardo Fil. Per chi lo volesse contattare, (glielo consigliamo se occorre la sua opera), il suo indirizzo è: rikkardo87fil@gmail.com. Vedrete le sue vignette su questo sito.

Immagine 10. Un'artistica rappresentazione dell'avvistamento ufo di Pomezia. E' dell'artista Riccardo Fill! Davvero un ottimo lavoro! Complimenti a Riccardo.
Immagine 11.  Un’artistica rappresentazione dell’avvistamento ufo di Pomezia. E’ dell’artista Riccardo Fil! Davvero un ottimo lavoro! Complimenti a Riccardo.

RISPOSTA C.UFO.M. – Altra segnalazione inerente questo stranissimo fenomeno che ci viene spesso segnalato. Cosa avviene nei cieli terrestri? Cosa sono queste “luci”? Gli avvistamenti in questa “striscia” di ufo files da diverse località, hanno  tutti un comun denominatore: oggetti della luminosità di stelle che tuttavia si muovono. Di notte sono ovviamente più evidenti. Notiamo che si stanno verificando particolarmente in questo periodo dell’estate 2017. Siccome si tratta di oggetti che volano a quote molto elevate, riesce difficile anche per noi addetti ai lavori dire di cosa si tratta. L’ipotesi squadriglia ufo è avvalorata dal volo nella stessa direzione. Dunque appassionati inondateci delle vostre segnalazioni. Cerchiamo di trovare un filo conduttore, magari una rotta preferita. Quindi per fare questo, vi preghiamo di indicarci sempre le coordinate degli avvistamenti ed i punti cardinali di riferimento per capire le direzioni di spostamento.

 ROMA

Da Roma ci sono giunte alcune segnalazioni dell’avvistamento proprio di una flotilla durante il concerto di Ennio Morricone. Ecco le segnalazioni: 

“Buon pomeriggio, in data 07/07/2017, alle ore 23.30 circa al foro italico, stadio di Roma, durante il concerto di Ennio Morricone, la mia attenzione è stata distolta dai mie vicini di posto che guardavano il cielo. Girandomi verso il cielo ho notato quello che a prima vista sembrava il grande carro, ma le stelle, circa 25, erano molto luminose. Ad un tratto hanno cominciato a muoversi avvicinandosi le une alle altre e formando una specie di doppio cerchio, all’interno del quale c’era una stella più grande che si spostava verso l’esterno, poi si sono allontanate le une dalle altre e sono sparite. il fenomeno è durato circa 2 o 3 minuti ed è stato visto da almeno la metà dei spettatori del concerto. Eravamo circa 10.000. Anche se sono scettico ho voluto trasmettere la mia esperienza. Saluti da Giovanni”.

Immagine 12. Ennio Morricone.
Immagine 12. Ennio Morricone.

“Buongiorno, dopo l’esperienza che ho avuto, è stato inevitabile contattarla (n.d.r.: e mail diretta al nostro presidente Angelo Carannante) per fare questa segnalazione. Ieri sera, dopo le 23.30, durante il concerto di Ennio Morricone, a Roma, nei cieli dominati da uno stupendo plenilunio, siamostati catturati da un altro spettacolo che stava andando in scena proprio sulle nostre teste. Su invito di una mia Amica ho alzato lo sguardo, credendo che mi stesse segnalando una costellazione. Il mio sconcerto, è diventato notevole quando ho visto che le presunte stelle (almeno una ventina) che si muovevano, convergevano e si allineavano, per poi, via via, allontarsi e scomparire! Oltre al grande gruppo di cui ho appena parlato, sono state avvistate ulteriori “stelle” in movimento per altri minuti che si muovevano in generale in coppia! Vista l’emozione, mista a perplessità e stupore, non sono riuscita a riprendere questo evento. Avete ricevuto altre segnalazioni? Sto cercando in rete foto e video, notizie dell’episodio, ma non ho trovato niente. La cosa mi sorprende, in quanto siamo stati in molti testimoni dell’evento. Ciao e buon lavoro da Antonella”.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO (ASCOLI)  08 LUGLIO 2017

“Stavamo passeggiando io con la mia famiglia ed un coppia di amici, per il lungomare di san benedetto del Tronto provincia di Ascoli.  Erano all’incirca le 23. 23.15 di sabato sera 08/07/17 il mio compagno e il marito della mia amica camminavano un po’  piu  avanti di noi. All’improvviso hanno visto un gruppo di 5/7 ragazzi e ragazze con il naso all’insù. ..il mio compagno pensava fisse una “candic camera” così anche loro si sono messi a guardare. ..ed ecco che arriviamo anche io con la mia amica  e vediamo tanti piccoli puntini bianchi….sembravano puntini d stelle…all’inizio sembravano ferme. …ma poi lentamente  si spostavano contemporaneamente alle altre……ne saranno state una trentina di queste piccole luci che nel cielo passavano…e piano piano sono scomparse. Quella sera c’era  qualche nuvola sparsa….e la luna era quasi piena…e grande. A me sono venuti  i brividi dall’emozione.  Non so cos’era. …non mi era mai capitato. Il mio compagno pensa che era un satellite esploso che ha lasciato tutti frammenti….ma non credo sia possibile  erano tutti puntini perfettamente  bianchi. Il marito della mia amica dice uno stormo di gabbiani. Ma secondo me erano troppo in alto…ed erano troppo puntini della stessa forma. Non so cosa pensare. In quelle zone di sabato sera ci sono feste e luci da discoteca…lanterne e via dicendo. …ma queste luci si sono viste solo per credo 2/3 minuti. ..e poi più  nulla. La direzione credo sia  nord-est o nord..non ci capisco molto. Vi allego una foto presa da internet  per farvi capire cosa intendo per puntini bianchi.  Tutti puntini bianchi con una mezza luce forte soPra che si muovevano in simultanea contemporaneamente. Credo di aver descritto un po’ tutto. Spero che  vi possa essere di aiuto”.

Immagine 13. Così immagina la flotilla la testimone di San Benedetto del Tronto.
Immagine 13. Così immagina la flotilla la testimone di San Benedetto del Tronto.

 

VICO EQUENSE, NAPOLI. 16 LUGLIO 2017.

 “Ciao sono Gelsomina. Stasera 16 luglio 2017 , la sottoscritta assieme al mio compagno, nella zona di Vico Equense (NA) alle ore 23.30, nel guardare il cielo abbiamo visto decine e decine di sfere luminose velocissime che si spostavano nella stessa direzione e nn siamo riusciti ad identificarli. Abbiamo avuto congiuntamente una sensazione di timore … ci sono info in merito?

Abbiamo avuto ulteriori segnalazioni da Castelvolturno (Caserta) e Firenze.

Inoltre, vi invitiamo a collegarvi al seguente link del nostro sito per altri avvistamenti, sempre relativi a Flotillas, a Trieste e Pomezia: CUFOM. AVVISTAMENTI IN DIRETTA! ALTRA ONDATA DI SEGNALAZIONI UFO. TANTE LOCALITA’!

Proprio mentre scriviamo ci è arrivato un video da Casoria (Napoli) relativo allo stesso fenomeno.Vi terremo informati. Dunque un fenomeno che sta interessando e caratterizzando questa estate 2017.  La domanda allora che tutti si pongono è la seguente. Si tratta di velivoli alieni oppure di un fenomeno naturale sconosciuto? Oppure anche di banali attività umane scambiate per fenomeni ignoti? Il C.UFO.M. continuerà nella sua opera di studio e ricerca. Voi lettori, nel frattempo segnalateci i vostri avvistamenti.

logo-cufom-artistico

 i-numeri-del-c-ufo-m

 

C.UFO.M. MAGAZINE – NOTIZIARIO UFFICIALE C.UFO.M.

cufommagazine-1-2-e-3

SCARICA I PRIMI 3 NUMERI GRATIS CLICCANDO SUL SEGUENTE LINK:

DOWNLOAD GRATIS NUMERI 1, 2 E 3 C.UFO.M. MAGAZINE

magazine cufom

C.UFO.M Magazine n ° 118.82 MB

copertina2

C.UFO.M Magazine n ° 28.24 MB
1234567891011121314151617