UFO. VENERDI 13 GIUGNO 1952. PARIGI. UN DISCO VOLANTE FA AMMATTIRE I FRANCESI. AVVISTATO DA NUMEROSI TESTIMONI.

UFO PARIGI 1952

Riprendiamo la pubblicazione di ritagli storici di giornali relativi ad avvistamenti ufo. Un articolo molto interessante il quale dimostra che il fenomeno ufo è sempre stato attuale.

UFO. VENERDI 13 GIUGNO 1952. PARIGI. UN DISCO VOLANTE FA AMMATTIRE I FRANCESI. AVVISTATO DA NUMEROSI TESTIMONI. Articolo a cura del socio ricercatore C.UFO.M. Cerritelli Luciano - Un ufo, sotto forma di palla infuocata, fece ammattire i francesi, nel periodo intorno alla metà di giugno 1952. Venerdì 13 giugno 1952 infatti, venne osservato da diversi passeggeri e piloti di un aereo. Gli addetti alla torre di controllo dell’aeroporto di Bourget, parlavano del rilevamento di una palla infuocata scintillante che, prima stazionaria, ripartì poi aumentando gradualmente la velocità fino a scomparire all’orizzonte. Un altro testimone telefonò, per ben due volte, da Montmartre per segnalare un disco volante argenteo a nord di Parigi il giorno 12 giugno. Uno strano oggetto venne avvistato in quei giorni anche dal direttore di un importante azienda di stoffe, mentre faceva colazione al terzo piano in un appartamento della Rue Lamarck. Era molto strano: una larga “macchia” lucente sospesa immobile nel cielo a notevole altezza. Afferrò il cannocchiale ed osservò meglio l’ufo: sembrava un enorme foglio di zinco rettangolare con gli angoli arrotondati. Improvvisamente cominciò a muoversi a scatti sia dall’alto verso il basso e viceversa, che da destra a sinistra e viceversa. L’oggetto volante non identificato si avvicinò tanto da diventare ben visibile anche ad occhio nudo. Lo osservarono anche la moglie dell’uomo  e la donna di servizio notando un anello rosso  che lo circondava. L’uomo telefonò immediatamente cercando di contattare l’aeroporto di Bourget da cui risposero di non aver visto nulla.

IMG-20170921-WA0001 -

UFO. VENERDI 13 GIUGNO 1952. PARIGI. UN DISCO VOLANTE FA AMMATTIRE I FRANCESI. AVVISTATO DA NUMEROSI TESTIMONI.

La palla di fuoco di cui parlavamo prima venne avvistata, successivamente, da un addetto alla torre di controllo: restò ferma in cielo per circa un’ora. Arrivò quindi un messaggio da un pilota di un aereo postale proveniente da Nizza il quale, siccome vide la palla di fuoco a circa 100 km da Parigi, chiese se la torre di controllo avesse avvistato la palla di fuoco. Quest’ultima scomparve dalla visuale dopo dieci minuti dall’atterraggio dell’aereo postale. Il pilota dell’aereo postale aggiunse che l’oggetto era di colore arancione, non osservando alcun luccichio (come invece la torre di controllo) e lo osservò per mezzora. Qualcuno avanzò l’ipotesi che si trattasse di  un banale pallone luminoso: tuttavia l’ipotesi cozzava contro la constatazione che viaggiava controvento. Altra testimonianza di quei giorni giunse da diversi testimoni che videro un globo luminoso nel cielo della Senna. Gli astronomi dell’osservatorio di Meudon dichiararono di non aver avvistato nulla, tanto da far ipotizzare che i fenomeni fossero dei banali fenomeni atmosferici. I testimoni ovviamente non erano per nulla d’accordo.

Leggi attentamente ora quanto segue.

Il nostro Presidente Angelo Carannante contro tre scettici. Cosa è stata capace di combinare la RAI. Ma ad un certo punto, l’imprevisto. Per  ascoltare la trasmissione cliccate sul seguente link: Non è un paese per giovani. Dibattito sugli ufo: ufo si, ufo no.

Per chi non avesse potuto assistere alla diretta oppure la volesse riascoltare, ecco il link della puntata. Anche Ennio, come Carannante,  contro tre scettici: Non è un paese per giovani. Dibattito, su radio due, tra l’ing. Ennio Piccaluga e il prof. Amedeo Balbi.

 

i-numeri-del-c-ufo-m

C.UFO.M. MAGAZINE – NOTIZIARIO UFFICIALE C.UFO.M.

cufommagazine-1-2-e-3

SCARICA I PRIMI 3 NUMERI GRATIS CLICCANDO SUL SEGUENTE LINK:

DOWNLOAD GRATIS NUMERI 1, 2 E 3 C.UFO.M. MAGAZINE

 
magazine cufom
 
C.UFO.M Magazine n ° 118.82 MB

copertina2

C.UFO.M Magazine n ° 28.24 MB
 
123456789101112131415
17