UFO. NAPOLI. CASO C.UFO.M. – VESUVIO. AVVISTATE FLOTILLAS DI UFO DA DIVERSE PERSONE IN PIENA NOTTE. ALTRA FLOTILLA A ISPICA NEI PRESSI DI RAGUSA.

Ufo Ispica. La splendida flotilla. Fantastico.
Ufo Ispica. La splendida flotilla. Fantastico.

UFO. NAPOLI. VESUVIO. AVVISTATE FLOTILLAS DI UFO DA DIVERSE PERSONE IN PIENA NOTTE. ALTRA FLOTILLA A RAGUSA. L’estate 2017 è stata caratterizzata dal fenomeno delle cosiddette flotillas di ufo di cui si è occupato il C.UFO.M. a seguito di innumerevoli segnalazioni da diverse zone d’Italia. Con l’estate alle porte anche nel 2018, il fenomeno sta cominciando a ripresentarsi. In particolare, a Napoli, da un noto locale notturno, nella notte di domenica 3 giugno, luminosi  intorno alle  ore 22, diverse persone hanno avvistato molti oggetti da un noto locale notturno posto sul Vesuvio ovviamente nei pressi di Napoli. I testimoni hanno detto che gli oggetti si muovevano in continuazione. Qualcuno dice anche di aver avvistato 5 ufo più grandi degli altri oggetti, che addirittura sembravano apparire e scomparire. Altra segnalazione ugualmente dalle pendici del Vesuvio è giunta con riguardo alle successive ore 1 e 20, quindi in piena notte, del 4 giugno 2018, quando una decina di testimoni oculari hanno visto strane luci muoversi in cielo. Sono state viste tantissime luci che i presenti proprio non si sanno spiegare. Uno di essi, ci ha detto di escludere che si potesse trattare trattare di palloni sonda o lanterne in quanto si muovevano insieme in modo perfettamente equidistante l’uno dall’altro come in un’ordinata formazione.

Ufo Ispica. Immagine splendida e filtrata
Ufo Ispica. Immagine splendida e filtrata

Il fenomeno è durato circa 20 minuti prima che gli oggetti scomparissero alle spalle del Vesuvio precisamente in direzione della frazione di San Vito, Ercolano (Napoli). In entrambi i casi sono state scattate diverse foto che non è possibile rendere pubbliche per mancanza delle necessarie autorizzazioni. Anche ad Ispica, in provincia di Ragusa, alcuni mesi fa, il 27 agosto 2017, è stata segnalata una flotillas di ufo, con foto  più significative, in quanto scattate con un apparecchio fotografico decisamente migliore, ma anche perchè gli ufo sono apparsi in forma di squadriglia disposta orizzontalmente in cielo. E’ accaduto che due testimoni hanno visto comparire da nord, sbucando da dietro una collina, centinaia di oggetti volanti non identificati biancastri ma anche rossastri.

UFO. NAPOLI. VESUVIO. AVVISTATE FLOTILLAS DI UFO DA DIVERSE PERSONE IN PIENA NOTTE. ALTRA FLOTILLA A  ISPICA NEI PRESSI DI RAGUSA.

Ufo Ispica. Altra foto
Ufo Ispica. Altra foto

Uno di essi ha dichiarato che …”alle ore 2,15 circa, oltre cento oggetti volanti non identificati sono sbucati da dietro una collina.  Mi sono sembrati molto alti nel cielo. Ho subito pensato ai residui di un fuoco di artificio, ipotesi che subito ho scartato. Infatti invece di scendere salivano. Dapprima gli oggetti sembravano più addensati (forse una questione di prospettiva di osservazione) e più luminosi. Ho stimato di essere in presenza di un numero di oggetti tra i 100 ed i 150. Successivamente si è creata una formazione aperta, come nelle foto, che si è mantenuta più o meno costante per circa 15 minuti, che ha attraversato tutto il cielo da nord verso sud/sud ovest e scomparendo all’orizzonte quando ormai la loro luminosità era diminuita.

Ancora foto della flotilla di Ispica
Ancora foto della flotilla di Ispica

Le foto sono state ottenute con una macchina canon es 500, posa penso di 2,5 secondi, purtroppo senza cavalletto e con messa a fuoco manuale. questo il motivo della non perfetta messa a fuoco”. Infatti, le foto sono, purtroppo, mosse, forse anche a causa dell’emozione del testimone e la difficoltà di inquadrare il cielo di notte anche in presenza di u n fenomeno così appariscente.Altri dati sull’avvistamento:

- apparecchio fotografico utilizzato: Canon eos 500

- durata dell’avvistamento: circa 15 minuti

- colore oggetti: la maggior parte bianchi, alcuni esternamente di colore rossastro

- gli oggetti non cambiavano colore e/o intensità luminosa

- tipo di moto: il moto era regolare e sincronizzato

- all’inizio la magnitudine era circa 1, poi è diminuita gradualmente nel tempo fino a scomparire

Ufo Ispica. La splendida flotilla. Fantastico.
Ufo Ispica. La splendida flotilla. Fantastico.

- condizioni meteo: cielo sereno e assenza di vento

- quota stimata dal testimone: alcuni chilometri

Passiamo ora invece ad un’analisi del caso:

Relazione sull’avvistamento a ispica   del 2017/08/27   h 02,15 > 02,30 circa.

La posizione dell’osservatore non è stata definita con assoluta precisione ma solo stimata:

-        Rilevamento posizione con approssimazione

-        direzione approssimativa a N di Ispica fino a SO

UFO. IMMAGINE 1

a seguire posizione di uscita dell’avvistamento verso l’orizzonte

UFO. IMMAGINE 2

UFO ISPICA. IMMAGINE 3

Passaggio di satelliti (quelli più visibili):

-        troppo lontani dal periodo di avvistamento. Naturalmente non è pensabile ad una squadriglia di satelliti.

Presenza di possibili flare a quelle coordinate:

-        visto il periodo di avvistamento di 15 min. è da escludere per la durata dell’evento.

Posizione del cielo del 2017 09 29

Il cielo,  a quell’ora, non  presenta nel settore di avvistamento nulla di recensibile, solo dei bellissimi ammassi globulari  ma difficilissimi da vedere ad occhio nudo e per di più  in discesa dallo zenit verso O (vedi freccia rossa) e non da N verso SO come sostenuto dall’osservatore.

UFO ISPICA. IMMAGINE 4

Corridoi di navigazione aerea:

Escluderei una massa di aerei cosi massiccia…Lanterne cinesi o led balloons

Questa può essere una spiegazione plausibile, ma resta comunque solo una teoria.

Le lampade cinesi ed i led balloons, hanno le colorazioni più svariate, che vanno da bianco a rosso/arancio e si muovono, mosse dalle correnti, abbastanza nella stessa direzione.Comunque 15 minuti sembrano pochi per vederle sparire all’orizzonte e poi un così massiccio dispiegamento di oggetti lanciati da parecchie persone avrebbe avuto eco nei canali di informazione almeno locale, ma non vi è traccia.Come confermato dagli stessi testimoni, gli oggetti poi sono ad una quota di qualche chilometro.

Led balloons in volo
Led balloons in volo

FLOTILLAS PRESSO IL VESUVIO ED ISPICA.CONCLUSIONI

Allora, cosa hanno fotografato i nostri testimoni presso il Vesuvio e ad Ispica? Come sempre possiamo fare solo ipotesi. Illusorio, con gli avvistamenti ufo dare una risposta definitiva. Essi sono tali per definizione. Diciamo questo alla luce dell’esperienza accumulata. Vi sono stati casi  classificati come ufologici, salvo poi arrivare la soluzione dopo varie decine di anni, alla luce di nuovi elementi sopravvenuti, come confessioni di falsi testimoni o loro smascheramento, oppure alla luce di nuove tecnologie disponibili. Più convincente sembra l’ufo file di Ispica, sia per la disposizione per gli oggetti che veramente sembrano disposti in  una formazione che occupa un’ampiezza in cielo stimata in vari chilometri. Invece, quelli del Vesuvio, di cui, ripetiamo, non possiamo pubblicare le foto perchè non autorizzati, appaiono in una disposizione più caotica e potrebbero più facilmente far pensare a sky lantern o led balloons, anche se i testimoni tendono ad escludere tale possibilità. A seguire il video della flotilla di Paestum dell’estate 2017.

Frame tratto dal video di Paestum, avvistamento del 2 luglio 2017. Un nostro analista ha definito la formazione "a balestra".
Frame tratto dal video di Paestum, avvistamento del 2 luglio 2017. Un nostro analista ha definito la formazione “a balestra”.

Addirittura, qualche ricercatore C.UFO.M. ha ipotizzato dei volatili bianchi che illuminati dalle luci presenti sul suolo la riflettono e quindi appaiono luminosi. Quest’ultima soluzione, a nostro parere, sembra alquanto improbabile, anche perchè, nel caso di Ispica, gli oggetti volanti non identificati appaiono ad una quota piuttosto elevata. In piena notte non può essere l’effetto del sole su ipotetici volatili. Escludiamo un fenomeno naturale conosciuto. Un’affascinante ipotesi, parla di esseri biologici che da sempre vivono negli strati alti dell’atmosfera, mai notati prima in quanto solo di recente, per cause ignote, forse per il forte inquinamento

del nostro pianeta, sono scesi negli strati più bassi.

A seguire la flotilla di Cosenza, caso indagato dal C.UFO.M. e subito dopo il video:

ufo cosenza flotilla

Escludiamo difetti della fotocamera, (parliamo di Ispica). In conclusione ci chiediamo una cosa: visto che i testimoni hanno dichiarato di conoscere le sky lantern, in alcuni casi si tratta di giovani avvezzi a trascorrere le notti presso locali, perché meravigliarsi solo in questa occasione e non in altre? Vogliamo dire che se si fosse trattato di sky lantern o led balloons, visto che si sono tanti locali nella zona del Vesuvio, eventuali lanci in occasione anche di feste, si sarebbero notati anche in altre occasioni. Allo stato attuale delle nostre indagini si tratta di ufo in modo più convincente per Ispica (anche se l’affermazione:”…sono sbucati da dietro una collina…” lascerebbe pensare che gli oggetti sono partiti da terra), meno per quelli del Vesuvio che, tuttavia, allo stato restano però tali. Ora vi lasciamo al video, in collegamento diretto con CUFOMTV, dell’ottimo Giovanni Potenza socio esperto in video:

logo-la-verita-e-la-fuori-2

Per le iscrizioni al C.UFO.M. telefonare al n. 320/4659798, oppure scrivere a centroufologicomediterraneo@gmail.com, oppure angelo.carannante30@gmail.com o infine contattarci sulle nostre pagine ufficiali facebook “Centro Ufologico Mediterraneo – C.UFO.M.” oppure ” Centro Ufologico di Benevento Mars Group Campano”. Raccomandiamo ai nostri tanti seguaci che si imbattessero in un fenomeno ufologico di tenere pronto il cellulare o altro apparecchio fotografico a portata di mano per scattare delle foto o girare video a supposto della loro testimonianza. Se la segnalazione si rivelasse interessante ed abbiamo la possibilità di mandare qualche nostro inquirente sul posto, lo faremo come abbiamo spesso fatto. Inoltre invitiamo tutti quanti ad iscriversi al C.UFO.M., adempimento molto semplice.

Non vi preoccupate se ancora non vi sentite preparati, perché vi insegneremo noi a diventare dei veri ricercatori guidandovi passo passo. Cura del sito, indagini sui luoghi degli avvistamenti, analisi delle immagini, preparazione dei video in cui si mettono in evidenza gli ufo, scrivere articoli a tema ufo e materie connesse (cerchi nel grano, oggetti fuori tempo, anomalie di Marte e pianeti) per il nostro notiziario ufficiale C.UFO.M. MAGAZINE NEWS e per il sito www.centroufologicomediterraneo.it, ricerca di x file anche su siti stranieri, diventare relatori nei convegni. Ed ancora tanto ma tanto altro. Abbiamo soci in molte zone d’Italia e stiamo crescendo. Su affrettatevi. Per ora però…occhio al cielo e pronti con fotocamere e videocamere.

i-numeri-del-c-ufo-m

C.UFO.M. MAGAZINE – NOTIZIARIO UFFICIALE C.UFO.M.

cufommagazine-1-2-e-3

SCARICA I PRIMI 3 NUMERI GRATIS CLICCANDO SUL SEGUENTE LINK:

DOWNLOAD GRATIS NUMERI 1, 2 E 3 C.UFO.M. MAGAZINE

negozi con bracciale
C.UFO.M Magazine n ° 118,82 MB

copertina2

C.UFO.M Magazine n. 28.24 MB
123456789101112131415
17