UFO AREZZO, POPPI. NUOVO UFO FILE C.UFO.M. VIDEO.

11 - UFO POPPI, AREZZO
11 – UFO POPPI, AREZZO

UFO AREZZO, POPPI. NUOVO UFO FILE C.UFO.M. VIDEO. Il caso Arezzo, oggi sottoposto alla nostra lente di ingrandimento, è uno di quegli ufo file, che colpiscono molto l’immaginazione, tanto è intrigante il filmato, con quella che il testimone definisce una stella attorno alla quale fa una curva stretta un oggetto volante non identificato, una vera e propria virata. Ma cominciamo con ordine con la segnalazione del testimone:“Ciao, sono Christian da Poppi, in provincia di Arezzo. Vi invio l’allegato video dove si vede uno strano oggetto che compie una manovra, una virata improvvisa. I satelliti non fanno queste cose. Siccome mi sono alquanto incuriosito, ho pensato di contattare un Centro specializzato come il vostro per sapere cosa potrebbe essere questa specie di velivolo. Volendo esprimere una mia opinione, credo che potrebbe anche trattarsi di un ufo. Attendo fiducioso un vostro riscontro. Cordiali saluti”.

C.UFO.M . INVESTIGATIONS
C.UFO.M . INVESTIGATIONS

Poppi è un Borgo situato a 437 metri sul livello del mare e conta poco più di 6.000 anime. Un paese incantevole, tanto che è stato eletto tra i borghi più belli d’Italia, il che equivale a dire tra i più affascinanti del mondo. Dunque. Il testimone si trovava in una strada di campagna di Poppi intorno alle 21,30-22,00 di lunedì 4 maggio 2020 e come tutti gli appassionati di fotografia, inevitabilmente, aveva con sé una macchina fotografica, precisamente una Fotocamera Panasonic Lumix Dc-fz82. Il tempo era sereno e non c’era vento. Christian era intento ad utilizzare il suo apparecchio fotografico in quanto stava riprendendo dei satelliti, suo gradevole passatempo. D’improvviso accade l’imprevisto. Il nostro,  nota in cielo un qualcosa fuori posto, una luce piuttosto veloce e bianco giallastra, “più piccola di una stella lontana e ad una quota piuttosto alta, difficilmente stimabile, tant’è che il testimone ha detto che l’ovni era abbastanza alto ed ha dovuto usare lo zoom della sua fotocamera.

12 - UFO POPPI, AREZZO
12 – UFO POPPI, AREZZO

Egli ha provveduto immediatamente ad escludere dalle ipotesi la possibilità che fosse un satellite, in quanto il tipo di movimento, decisamente, non era compatibile con quello dei satelliti che, come sappiamo, hanno un moto uniforme e non “schizofrenico” o fatto di curve, movimenti a scatti, stazionamenti ed improvvise ripartenza, ecc.. Infatti, il nostro oggetto volante non identificato, di colore bianco, come dichiarato dal testimone, ma come si vede anche dalle immagini, ha compiuto una virata stretta, addirittura a 90 gradi. L’oggetto per il resto aveva un moto regolare, appariva più piccolo di una stella ed è stato avvistato a nord est ed era a circa 40/50 gradi nel cielo salvo diminuire leggermente di quota al momento della virata. Non si udiva alcun suono e/o rumore. Nella zona di cielo interessato, dichiara il testimone, non vi sono rotte aeree o di elicotteri che tuttavia solcano senza cadenza regolare quell’area.  Approfondiamo.

Relazione sull’avvistamento a POPPI AR  del 2020/05/04   h21,30/22,00.

Visionando i vari video e foto ho incrociato i dati e precisamente:

-             Rilevamento della posizione stimata

-             Direzione di avvistamento stimata che, da bussola, conferma la posizione dell’osservatore.

Considerando che l’osservatore stava osservando verso E NE

1 - UFO AREZZO - MAPPA
1 – UFO AREZZO – MAPPA
2 - UFO AREZZO - MAPPA
2 – UFO AREZZO – MAPPA

Qui sopra, angolo di visuale dell’osservatore che sembrerebbe non essere a terra poteva osservare a circa 20/25° di elevazione (stima) con sovrapposizione foto con mappa fotografica del luogo (sempre stimato)

Sulla base di queste indicazioni Possiamo verificare la situazione in quel momento a quella elevazione ed a quelle coordinate di avvistamento i seguenti risultati.

3 - UFO AREZZO - MAPPA
3 – UFO AREZZO – MAPPA

Presenza di possibili flare a quelle coordinate:

-             Non è una apparizione riconducibile ad un Flare di nessun tipo.

Per conoscenza comunque informo che gli Iridum sono satelliti per telecomunicazioni che presentano pannelli solari e pannelli ripetitori che quando sono in allineamento con il sole, riflettono la luce con un lampo (più o meno intenso e più o meno lungo) sulla terra.

E’ possibile assistere a questi eventi davvero belli e di effetto verificando su APP dedicate, data ora minuti e secondi dell’evento e la posizione GPS a terra. (consigliato!)

Posizione delle stelle nel cielo

-             Data 04/05/20   h21,30   N/NE

L’unica stella nella giusta posizione ed elevazione è la stella Vega

4 - UFO AREZZO - MAPPA
4 – UFO AREZZO – MAPPA

 Passaggio di satelliti (quelli più visibili):

-             In questa porzione di cielo ed orario di avvistamento vi sono molti satelliti visibili con passaggi per lo più orizzontali

-             Lupo 4 e Cosmos

Più bassi rispetto all’osservazione

-             Fia Rasar 2

Con un andamento a 45° rispetto all’orizzonte

-             Titan Norad 48/R8

Con andamento lineare, parallelo all’orizzonte da N verso S in linea sul punto di osservazione

-             Norad Terra

Con andamento lineare parallelo, all’orizzonte da S verso N in linea sul punto di osservazione

I satelliti comunque hanno tutti andamento lineare con velocità e luminosità differenti comunque NON attribuibili all’oggetto osservato.

17 - UFO POPPI, AREZZO
17 – UFO POPPI, AREZZO

DRONI

Premesso che un bel drone comunque commerciale, oggi può volare normalmente  a 80 km/ora ed eseguire delle curve o cambi di rotta pressochè repentini, un drone da gara (costoso ma comunque commerciale) può arrivare a 250 km/h e a quella velocità formare angoli retti nel cambio di direzione. Normalmente i droni hanno delle luci di identificazione OBBLIGATORIE rosse verdi lampeggianti e bianche posteriormente. Questo oltre ad essere obbligatorio aiuta a rendere rintracciabile il drone a chi lo pilota. Infatti a 150 mt di quota (quota massima di utilizzo come regola non come possibilità del mezzo…) diventa molto difficile seguirlo ad occhio nudo senza luci. Molto difficile, anche se non impossibile, che possano aver fatto alzare in volo un drone di notte.

CONCLUSIONI

Il video è interessante anche se dopo la prima parte di esso non vi è più la possibilità di avere parametri terrestri di riscontro. Indiscutibile il fatto che l’oggetto esegue una rotazione attorno alla luce della stella. Sarebbe stato interessante anche qualche scatto fotografico per avere magari una nitidezza maggiore, anche se con una automatica tutto diventa difficile…Riteniamo inutile ed in ogni caso forzata la comparazione con: satelliti artificiali, stelle e/o bolidi e meteore, aerei o elicotteri, flare. Christian ha dichiarato che l’altro oggetto che si vede nel video e attorno al quale gira il nostro ufo, è un astro, per cui vediamo, nel filmato, un solo ufo. Dalle comparazioni appena fatte, sembrerebbe che l’altro oggetto, quello fermo, sia la stella Vega. L’oggetto da lui avvistato in movimento, l’ha definito più piccola delle stella. Nel magistrale lavoro sul video svolto dal nostro esperto in immagini Potenza Giovanni, si vede nettamente la manovra a “curva stretta” compiuta dall’oggetto volante non identificato. Possibile che si tratti di un drone? Non possiamo escluderlo viste le grandi prestazioni di cui sono capaci i moderni droni.

AREZZO AVVISTATO UFO
L’ufo di Poppi, Arezzo, ci piace immaginarlo così. Essendo l’oggetto volante non identificato lontano ed in movimento, la sua forma risulta inevitabilmente indecifrabile, anche per la concomitanza di altri fattori che qui sarebbe lungo elencare (distanza, movimento del braccio dell’operatore, ecc.).

Tuttavia, guardando attentamente le immagini, non possono sfuggire due elementi. In primo luogo, osservando il campo visivo, quando il testimone inizia a riprendere (si vedono due edifici di cui uno di fronte ed a destra in alto la luna molto luminosa, mentre l’altro è alla sinistra) e poi zooma, si ha la netta percezione che l’oggetto volante non identificato è molto lontano (tanto è vero che Christian lo definisce della grandezza di una stella). Inoltre, la manovra che compite l’ufo è molto ardita, percorrendo effettivamente un angolo di 90 gradi o qualcosa di simile. Ma, abbiamo  visto che i droni, specie quelli più sofisticati, possono compiere manovre eccezionali, una volta riservate solo…agli ufo. L’ufo appare di forma sferica, ma su questo punto di andremmo cauti vista la notevole velocità da esso sostenuta.  Il testimone ha visto volare droni in passato e lo esclude anche perché l’ufo in questione era troppo alto. In conclusione, per noi, Christian ha visto e filmato un ufo. Infine,, in collegamento con il nostro canale youtube CUFOMCHANNEL, a cui vi invitiamo ad iscriveri ed a mettere il Mi Piace, vi mostriamo il videotrailer, lavoro del nostro socio ricercatore, esperto in immagini, Giovanni Potenza, a cui vanno i nostri complimenti per la sua notevole bravura.

 

Ecco un ottimo avvistamento a Benevento:

Ecco altri ottimi avvistamenti, naturalmente indagati dal C.UFO.M. Buon divertimento.

Ecco invece un altro interessante avvistamento, sempre indagato dal C.UFO.M., avvenuto a Lecce:

A ruota, sempre in collegamento con CUFOMCHANNEL, eccovi una minima parte dei video che sono postati su questo fantastico canale youtube:

UFO FILES CUFOM 18 IMMAGINI INDIMENTICABILI: 

QUI ABBIAMO BELLISSIME IMMAGINI “ZANFRETTA LE PIU’ BELLE FOTO COL CUFOM”: 

Ecco un bell’avvistamento indagato dal C.UFO.M., avvenuto in Svizzera a Zurigo: 

A seguire un bel servizio su Primocanale, emittente tv, la principale della Liguria. Clicca sul seguente link: Servizio con Carannante su Maradona, ufo, alieni ed avvistamenti

Eccovi il video di un interessante avvistamento nello spazio: 

Questo ufo invece è stato immortalato a San Gregorio Matese:

Invitiamo tutti i nostri lettori a segnalare gli avvistamenti o comunque strani avvenimenti, inviandoci eventuale materiale quali foto, video, registrazioni, ecc. a centroufologicomediterraneo@gmail.com o angelo.carannante30@gmail.com . Il contatto telefonico è 320/4659798 raggiungibile tutti i giorni dalle ore 8,00 alle 21,00. Potete contattarci anche su facebook tramite la pagina Centro Ufologico Mediterraneo – C.UFO.M.

LOGO C.UFO.M. INTERNET
LOGO C.UFO.M. 

Il C.UFO.M. è guidato da due esponenti di spicco nel panorama nazionale e internazionale dell’ufologia, quali il Presidente e fondatore dott. Angelo Carannante, nonché l’ing. Ennio Piccaluga che ne è Presidente Onorario, spesso presenti sui media nazionali ed anche esteri. Hanno partecipato a importantissimi convegni e sono autori di libri e articoli su riviste.

Invitiamo i lettori a mettere un bel Mi Piace ai post ed alla pagina facebook C.UFO.M. CENTRO UFOLOGICO MEDITERRANEO, che vanta ben 17.000 Mi Piace, nonché a quella Centro Ufologico Benevento Mars Group Campano. Iscriviti ai nostri canali youtube CUFOMTV E CUFOMCHANNEL (con oltre 1200 iscritti), che vantano oltre un milione e mezzo di visualizzazioni  dove troverai centinaia di avvistamenti ufo indagati dal C.UFO.M. e soprattutto guardati tutti i video, tutti originali e certificati dal C.UFO.M.: niente trucchi e niente videoediting per falsificare i video. Visita il nostro sito ufficiale www.centroufologicomediterraneo.it dove troverai la nostra attività spiegata in modo più approfondito e migliaia di articoli su ufo e tematiche affini. Vanta circa 200.000 (duecentomila) visite all’anno. Il sito di ufologia più visitato in Italia.

E’ aperta la campagna di iscrizione al C.UFO.M. per il 2021.: cell. 320/4659798, Oppure scrivi a centroufologicomediterraneo2@gmail.com o ad angelo.carannante30@gmail.com.. – Do you like this page? Do you subscribe to the youtube channels CUFOMTV and CUFOMCHANNEL? Subscribe to the C.UFO.M .: mobile 320/4659798. Ti aspettiamo tra noi per un’esperienza…aliena

Ecco qualche esempio di attività: – cura del sito con inserimento di articoli; indagini sui luoghi degli avvistamenti della tua zona (sopralluoghi, interviste ai testimoni, rilievi strumentali, ecc.); ricerca di x files sul web, libri o altrove; analisi delle foto ufo per chi sa usare programmi appositi (oppure lo può imparare); trattamento video ufo per mettere in risalto l’ufo; scrivere articoli per la nostra rivista online C.UFO.M. Magazine News, riservato solo ai soci, per il quale è già uscito il numero 8; correggere gli articoli da postare sulla rivista; ricerca anomalie di Marte sul sito NASA, nonché su altri corpi celesti; svolgimento di riunioni in varie città e riunioni anche nazionali via Skype; cura dei canali youtube e pagine facebook. E tanto altro anc