Strutture artificiali ed artefatti sulla cometa Churyumov-Gerasimenko? Evidenze di civiltà?

2 rosetta ROLIS_descent_image_fullwidth particolare 2 - Copia (2)Articolo a firma di Ennio Piccaluga ed Angelo Carannante, con la collaborazione del socio analista Angelo Maggioni del C.UFO.M. Liguria Sezione Savona.
Strutture artificiali ed artefatti sulla cometa Churyumov-Gerasimenko?  - Cosa c’è sulla cometa Churyumov-Gerasimenko? E’ la domanda che noi ricercatori del C.UFO.M. ci siamo posto appena abbiamo visto le foto provenienti da milioni di chilometri di distanza dalla sonda Rosetta. E le evidenze, notate da Piccaluga e Carannante, ed analizzate in collaborazione col socio Angelo Maggioni del C.UFO.M. Liguria Sezione Savona, sembrano straordinarie.

AGGIORNAMENTO IMPORTANTE: DALLE ULTIME NOTIZIE APPRESE. RISULTA CHE GIA’ IL NOTO (E NOSTRO SITO AMICO) “SEGNIDALCIELO“, AVEVA PUBBLICATO QUALCOSA DI CUI PARLIAMO QUI NELL’ARTICOLO E QUINDI AVEVA NOTATO QUALCHE (ANCHE SE NON TUTTE) “STRUTTURA”E PRECISAMENTE QUELLA DELLA FOTO 2 QUI IN BASSO. CI SCUSIAMO CON IL SITO DI CUI SOPRA SE NON L’ABBIAMO CITATO FIN DALL’INIZIO. IN OGNI CASO GLI DIAMO COMUNQUE ATTO ED UN GROSSO MERITO DELLA SCOPERTA DI ALCUNE “EVIDENZE” FOTOGRAFATE DALLA SONDA SPAZIALE ROSETTA SULLA COMETA “CHURYUMOV-GERASIMENKO”.OVVIAMENTE, DOPO QUESTA PRIMA FASE, QUESTE ANOMALIE, NESSUNA ESCLUSA, DEVONO ESSERE SOTTOPOSTE A SEVERA VERIFICA.

Strutture artificiali ed artefatti sulla cometa Churyumov-Gerasimenko? Immagini sconcertanti!

Strutture artificiali ed artefatti sulla cometa Churyumov-Gerasimenko? – Dalle foto ricevute dalla sonda Rosetta si evincono dei particolari che, decisamente, lasciano a bocca più che aperta addirittura spalancata. Ecco due foto che faranno impazzire non poco gli appassionati e non solo. Cominciamo dalla prima:
2 rosetta ROLIS_descent_image_fullwidth particolari strani                                                      Foto 1. Rosetta ROLIS_descent_image_fullwidth

Ingrandiamo ora, ritagliandoli, un paio di particolari che non appaiono proprio naturali. Primo particolare:
2 rosetta ROLIS_descent_image_fullwidth particolare 2                                                 Foto 1. Rosetta ROLIS_descent_image_fullwidth . Particolare 1
No, non abbiamo visto male. Si indubbiamente la pareidolia gioca il suo innegabile ruolo in tante immagini che tutti i giorni vediamo e che ci fa vedere, per un meccanismo del nostro cervello, delle figure  che ci sono familiari. Chi non ha mai ravvisato, ad esempio in una nuvola, un animale o un volto? Ma in questo caso, tenendo in debita considerazione la qualità non eccelsa delle immagini, vediamo una specie di….tenda con involucro liscio, che potremmo ipotizzare di natura artificiale e magari gonfiato dalla pressione interna sicuramente più elevata rispetto a quella del vuoto cosmico. Effettivamente quest’immagine lascia di sasso.

Strutture artificiali ed artefatti sulla cometa Churyumov-Gerasimenko? Il secondo particolare

Strutture artificiali ed artefatti sulla cometa Churyumov-Gerasimenko? - Su questa stessa foto si può osservare un’apparente costruzione dalla forma parallelepipeda. Vediamolo ingrandito: lo chiameremo “particolare 2″:
2 rosetta ROLIS_descent_image_fullwidth particolare 1                                               Foto 1. Rosetta ROLIS_descent_image_fullwidth . Particolare 2
Osserviamo delle superfici apparentemente regolari e quasi…levigate. Certo, due particolari strani in una foto, o meglio due indizi, certamente un qualche dubbio nella persona media lo lasciano. Quindi, la foto 1 ci ha mostrato due sorprese davvero notevoli. Insomma la sonda Rosetta ci ha fatto un bel regalo che genererà, ne siamo più che sicuri, dibatti acerrimi tra opposte fazioni di “credenti” e “scettici”.

Strutture artificiali  ed artefatti  sulla cometa Churyumov-Gerasimenko? La seconda foto.

1 Rosetta-avvista-Ufo-sulla-cometa-67P-Churyumov-Gerasimenko3                                                          Foto 2. Rosetta-avvista-Ufo-sulla-cometa-67P-Churyumov-Gerasimenko3

Foto 2. Si vede qui, anche se colpisce di meno, un altro particolare che fa pensare. Si nota infatti, chiaramente, un oggetto perfettamente cilindrico che, sembra, si discosta cromaticamente da tutto ciò che c’è intorno. Ingrandiamo.
1 Rosetta-avvista-Ufo-sulla-cometa-67P-Churyumov-Gerasimenko3 particolare 3Non escludiamo tuttavia un qualche effetto dell’immagine. Ma i due particolari delle foto 1 davvero non sappiamo come spiegarli.

Strutture artificiali ed artefatti sulla cometa Churyumov-Gerasimenko? La seconda foto.

Strutture artificiali ed artefatti sulla cometa Churyumov-Gerasimenko? - Tre particolari sconvolgenti su due sole foto. Ce n’è quasi abbastanza per confermare una presenza intelligente nel nostro Sistema Solare. Cos’altro c’è ancora su questo incredibile corpo celeste? Avrà l’ESA il coraggio di parlarne senza pregiudizi e timori reverenziali? Quest’articolo è a firma di Ennio Piccaluga ed Angelo Carannante, certamente non gli ultimi arrivati. Piccaluga in particolare, è autore del celebre best seller “Ossimoro Marte” che parla di piramidi, miniere, probabili aeroporti e tante altre inquietanti evidenze sul pianeta rosso. Un libro che ha sbalordito pubblico e critica, tanto che il ricercatore pugliese è stato chiamato anche alla celeberrima trasmissione Voyager, nientedimeno in compagnia della compianta Margherita Hack. Ma, quello che inqueste ore ci sta facendo vedere la sonda Rosetta è davvero eccitante.

Strutture artificiali ed artefatti  sulla cometa Churyumov-Gerasimenko? Analisi si Angelo Maggioni.

Strutture artificiali ed artefatti sulla cometa Churyumov-Gerasimenko?  - Analisi Delle immagini di Rosetta. Esaminando le varie foto si possono riscontrare alcune anomalie interessanti. Partendo dal “ cerchio “ bianco  indicato dalla freccia verde, la prima cosa che noto filtrando la foto è che, stranamente, la sua ombra sottostante non sembra conforme nè con l’oggetto che dovrebbe produrla, nè con le ombre circostanti Infatti, mentre le altre ombre indicate dalle freccia ne marcano la omogeneità conforme con l’oggetto che la produce, la stessa cosa non accade dove c’è il “cerchio” bianco, una vera e propria anomalia.
2014-11-13_215626
La cosa si nota se noi proviamo ad osservare il contorno circostante. Mentre le altre ombre sembrano in 3d dunque con forma precise dell’oggetto che le causano, dove c’è il cerchio bianco invece, non accade la stessa cosa ed anzi, avviene esattamente il contrario. Sembra una zona piatta che produce un’ombra strana, ma non conforme con ciò che la produce.Questa circostanza, ci sembra alquanto strana, per cui dovremo fare molte verifiche su questa foto n. 2, che effettivamente ci pone alcuni dubbi e la dovremo verificare a fondo. Insomma, occorrerà verificarne l’autenticità. Stiamo ricontrollando, dopo averle già controllate una prima volta, la grande mole di foto scattate da Rosetta, perchè tra quelle che circolano sul web e quelle originali potrebbe capitare di imbattersi in qualcosa che magari non è di fonte certa dell’ESA.Invece, della foto 1 siamo certi della provenienza e fonte: su questo non ci piove.
2014-11-13_214417Non sappiamo se l’immagine è censurata in parte dalla ESA e, dunque, la parte bianca potrebbe essere un qualcosa che viene coperta per nascondere la realtà. Se applichiamo il filtro rilievo notiamo ancorala non conformità con l’ambiente circostante.Quindi andiamoci con i piedi di piombo e su questa foto non escludiamo assolutamente nulla.
2014-11-13_214646Ma di cosa si potrebbe trattare? Cos’è?
2014-11-13_214405
Dunque attorno al cerchio bianco ci sono due “montagnette” che notiamo meglio nel filtro chiaro chiaro, ma il cerchio non si capisce di che natura sia. Per quanto riguarda l’oggetto curvo a forma di “tenda” potrebbero esserci mille ipotesi, ma la foto è indubbiamente affascinante. Potrebbe essere una cristallizzazione particolare della roccia stessa? Dei detriti con una forma strana?

2 rosetta ROLIS_descent_image_fullwidth particolari strania
Difficile stabilire se sia artefatto o naturale anche perchè il colore è conforme all’ambiente circostante, a differenza del cerchio bianco prima visto. Mentre la forma triangolare potrebbe essere la stessa inquadrata dal computer dell’Esa durante la diretta di ieri e durante l’avvicinamento al suolo della sonda. Di cosa si tratta?Anche questa “roccia , apparentemente non sembra conforme all’ambiente circostante.Sembra la piastra di un ferro da stiro ma probabilmente ha un seguito sotto il suolo: lo si deduce non solo dalla forma ma anche dallo spessore della stessa.

foto angelo carannante profilo facebook

Filtrandola sembrerebbe anche riportare come dei segni. Galoppiamo con la fantasia? Vogliamo azzardare qualcosa tipo dei geroglifici? Comunque a parte tutte le ipotesi ardite e meno che abbiamo fatto, occorreranno riscontri ed approfondimenti che ci proponiamo di fare al più presto.
INFINE UNA PICCOLA CHICCA SULLA PAREIDOLIA…O NO?
2 rosetta ROLIS_descent_image_fullwidth particolare 2 - Copia (2) - CopiaNaturalmente ed infine, non escludiamo che poi giunga una spiegazione razionale a tutto questo. Se verrà…
Da un’ulteriore approfondimento sono sorti ulteriori dubbi in merito alla foto 2, mentre confermiamo l’affidabilità della foto 1. Vi terremo aggiornati.