PADOVA. UNO STRANO UFO TRASPARENTE STAZIONA IN CIELO DURANTE UN TEMPORALE! VIDEO!

Fig. 1. Ufo cerchiato.
Fig. 1. Ufo, cerchiato, di Padova del  15/07/2018.
Carannante posa, con Hawass, per i fotografi in un importante faccia a faccia a Benevento sull'Archeologia Proibita
Il Presidente Carannante posa, per i fotografi, con il famoso egittologo Hawass,  in un importante faccia a faccia a Benevento sull’Archeologia Proibita

PADOVA. UNO STRANO UFO TRASPARENTE STAZIONA IN CIELO DURANTE UN TEMPORALE! VIDEO! Articolo a cura del Presidente e Fondatore  del C.UFO.M. dott. Angelo Carannante, con la collaborazione del team C.UFO.M. Articolo a cura del Presidente e fondatore del C.UFO.M. dott. Angelo Carannante. PADOVA. UNO STRANO UFO TRASPARENTE STAZIONA IN CIELO DURANTE UN TEMPORALE! VIDEO!

Dei tanti avvistamenti indagati dal C.UFO.M., cioè noi, cioè Centro Ufologico Mediterraneo, quello che trattiamo in questo post è sicuramente tra i più strani ed è certamente molto affascinante. L’ovni sembra quasi che stia attingendo energia dalla forte elettricità nell’aria per un temporale in corso. Ma andiamo con ordine ed illustriamo i risultati delle nostre indagini. “Gentile Centro di ricerche. Scrivo la presente e mail per segnalarvi uno strano oggetto da me filmato durante un temporale e che non riesco a capire cosa fosse. Il 15 luglio 2018, alle ore 21,25 circa, all’incrocio tra via Ravenna e via Ancona nella città di Padova, mentre era in corso un temporale, ho girato un video con il mio Smartphone, un Iphone 7, in quanto sono appassionato di eventi metereologici. Era imminente l’arrivo di un temporale. Si stavano avvicinando dei bellissimi cumulonembi neri con al loro interno lampi e scariche elettriche. Rivedendo poi il video, durata ahimè  di soli 15 secondi, ho scorto un oggetto non identificato, una luce bianca, stagliarsi tra le nubi con un moto irregolare e di forma sferica. Inizialmente pensavo ad un difetto della telecamera dello Smartphone, ipotesi rigettata  vista la fermezza del video. Ho pensato potesse essere anche un drone, ma anche tale ipotesi, a mio avviso, va rigettata visto l’andamento anomalo nel cielo. Dubito fortemente che si tratti di volatili, per cui l’entusiasmo per un possibile avvistamento UFO è cresciuto a dismisura. Vorrei avere conferma di quello che ho visto da esperti nel settore”.

Fig. 2. L'ufo di Padova visto più da vicino.
Fig. 2. L’ufo di Padova visto più da vicino.

ALTRI DATI DELL’AVVISTAMENTO

-          tipo di fotocamera/videocamera/apparecchio utilizzato: cellulare Iphone, 12 megapixel

-          durata dell’avvistamento: 15 secondi

-          colore oggetto: bianco con alone intorno

-          cambiava/cambiavano luminosità: si più e meno brillante

-          movimento: irregolare

-          punto cardinale verso cui si librava l’oggetto: nord

-          angolo in gradi relativo all’altezza dell’oggetto: minore di 45 gradi e oscillante

-          se si sentiva qualche rumore e/o suono)o sibilo: no

-       come è apparso e come è scomparso l’oggetto: non lo so perché mi sono accorto della sua presenza solo riguardando il filmato che avevo girato.

UFO A PADOVA. COSA SI OSSERVA NEL VIDEO. IPOTESI E CASISTICA

Nel campo visivo del video, si osserva un cielo per più della metà coperto da cospicui nuvoloni grigi (parte destra del nostro campo visivo, verso il basso dal nostro punto di osservazione), l’altra metà è azzurra. Inoltre vediamo degli alberi, una strada ed un lampione in basso a sinistra. Spesso si osservano dei fulmini. Il testimone non ha visto, mentre girava il video, l’oggetto sulla destra, il quale ha un movimento disordinato ed appare oscillare, anzi muoversi, in diverse direzioni.

Fig. 3. Foto dell'ufo di Padova in primo piano.
Fig. 3. Foto dell’ufo di Padova in primo piano molto contrastato per farne risaltare le particolarità.

L’ufo è indubbiamente affascinante e si presenta come un oggetto bianco nella parte centrale, avvolto da una parte più trasparente. Cominciamo a capire se sono presenti i classici elementi che denotano la probabile presenza di un vero e proprio ufo nel senso classico del termine. Movimento irregolare, cambiamenti di colore e/o intensità luminosa ed infine completa silenziosità al massimo qualche ronzio o sibilo. Potrebbero essere riscontrati ulteriori elementi caratteristici quali: effetti su strumentazioni, inquietudine di animali; eventuali tracce fisiche, ecc.  Intendiamoci, non devono necessariamente coesistere in un avvistamento, ma sono solo sintomatici. Dunque l’oggetto si muove, chiaramente, in modo irregolare ed incompatibile con il moto di un drone, di un elicottero, altri velivoli umani che conosciamo, ma anche di insetti o volatili di sorta. Il colore resta costante e al momento di filmare il temporale, il testimone non ha sentito rumori, suoni o comunque emissioni sonore.

18 - UFO A PADOVA. POTREBBE ANCHE ESSERE UN RIFLESSO PROVOCATO DAL LAMPIONE IN BASSO A SINISTRA. EFFETTIVAMENTE LA SOMIGLIANZA ESISTE
18 – UFO A PADOVA. POTREBBE ANCHE ESSERE UN RIFLESSO PROVOCATO DAL LAMPIONE IN BASSO A SINISTRA. EFFETTIVAMENTE LA SOMIGLIANZA ESISTE. E’ UN’IPOTESI MOLTO VALIDA.

Altre ipotesi? Certamente le possiamo fare. Un difetto di funzionamento dello Smartphone? Non ci sembra, anche perché il testimone ha detto che un eventuale difetto avrebbe dovuto presentarsi prima e/o dopo l’avvistamento cosa che non è avvenuta. Piuttosto desta sospetto il lampione in basso a sinistra che potrebbe aver provocato un riflesso e quindi dare l’illusione che si trattasse di un ufo, ipotesi tutt’altro che da scartare. Accostando l’immagine filtrata del lampione e del presunto ufo c’è somiglianza, ma non tale da confermare i sospetti di un riflesso. Contro questa possibilità depone il fatto che la mano del testimone, escluso che in alcune fasi, è in pratica ferma, salvo qualche piccola inevitabile oscillazione tale però, a nostro avviso, da non giustificare un tale corrispondente movimento dovuto ad un eventuale riflesso. C’è un momento, al minuto 1 e 40 secondi del videotrailer, in cui vi è un più marcato movimento del braccio del testimone ed in cui  l’ufo sembra muoversi di più e la ripresa sembra seguire il movimento dell’ufo.

Fig. 5. Fenomeno ottico, molto curioso, provocato da un fulmine. Spettacolare.
Fig. 5. Fenomeno ottico, molto curioso, provocato da un fulmine. Spettacolare.

La logica conclusione sarebbe che se il testimone non ha visto l’ufo, come è possibile che riesca a seguire il suo movimento? L’inevitabile conclusione è che siamo in presenza di un riflesso. La cosa, ne siamo sicuri, genererà non poche polemiche. Contro questa ipotesi c’è tuttavia l’obiezione per la quale l’oggetto sembra avere, in diverse fasi del video, un movimento troppo oscillante rispetto ad un corrispondente movimento del braccio che si osserva. Dunque, lo confessiamo, un caso che non siamo sicuri di aver risolto per cui vale la pena di averlo pubblicato anche perché il testimone ci ha raccontato di aver girato tanti video in occasione di temporali, mai constatando un simile fenomeno. Altro argomento a favore dell’ipotesi riflesso è il f atto che il testimone non ha visto il presunto ufo al momento in cui girava. Non è che fosse talmente piccolo da non essere notato. Il video originale dura molto poco, circa 15 secondi, per cui il testimone potrebbe essere più che giustificato: insomma non ha avuto il tempo di accorgersene. E poi è risaputo in casistica. Anche negli avvistamenti del C.UFO.M. è capitato più di una volta che il testimone non si è avveduto della presenza di un ovni salvo poi vederlo solo al momento in cui guarda il video girato i n precedenza. Insomma, gli ufo sarebbero dotati di una sorta di invisibilità, muovendosi in frequenze dello spettro della luce non percepite dall’occhio umano.

Fig. 6. Altra immagine dell'ufo di Padova.
Fig. 6. Altra immagine dell’ufo di Padova.

La domanda allora è: come mai lo stesso fenomeno non si è verificato i altri video? L’avvistamento somiglia, per certi versi, a quello di Benevento della notte tra il 3 e 4 luglio 2013, quando al termine di una festa, due persone filmarono uno strano oggetto mentre tornavano a casa. Una curiosità: al minuto 1 e 10 secondi (controllare se del videotrailer o del filmato originale) si verifica il seguente fenomeno. In pratica l’immagine è stata nettamente divisa in due da una linea molto netta. Veramente curioso, ma è risaputo che gli effetti ottici sono molto strani. In conclusione, non diciamo certamente che è un ufo, ma nemmeno che non lo è. Un riflesso? Possibile. E se così fosse, perché l’alone attorno all’ufo è così diverso da quello attorno al lampione? Intorno a quest’ultimo è circolare, mentre attorno all’ufo è affusolato proprio come nei classici dischi volanti. Ricordiamo il caso Monte di Procida, un eccezionale avvistamento indagato dal C.UFO.M.. Allora, qui a Padova siamo in presenza di un ufo? Possibile. Vi lasciamo con un grande punto interrogativo, sperando che prima o poi vengano in rilievo altri elementi per dirimere il dubbio. È inutile dire, come fanno taluni, che bisogna pubblicare solo i casi in cui si sia indiscutibilmente in presenza di un ufo nel senso classico del termine. Sappiamo che, proprio per definizione, ufo sta a significare un oggetto che, anche a seguito di approfondite indagini, rimane di natura sconosciuta. Sappiamo anche che per definirlo IFO e cioè oggetto volante identificato, occorre la sicurezza al 100% che nel caso Padova certamente non abbiamo. Quindi, se potessimo essere sicuri al 100% che un caso è inspiegabile, allora non si pubblicherebbe nessun avvistamento. Se ne può stare più che certi. Eccovi il video e buon divertimento. Il videotrailer è a cura del nostro ottimo esperto in immagini, in riprese e montaggio video Giovanni Potenza. Buona visione.

Ti potrebbe anche interessare:

Una vera e propria invasione di dischi volanti. Guarda: 

Immagini di ufo  eloquenti dalla Puglia:

E da Marte…

Segnala il tuo avvistamento ed inviaci immagini, materiale, testimonianze, insomma quello che hai sugli ufo. Le invii a centroufologicomediterraneo@gmail.com oppure telefona al numero 320/4659798. Iscriviti al C.UFO.M. tel. 320/4659798 , oppure centroufologicomediterraneo@gmail.com, oppure manda un messaggio  su facebook sulla nostra pagina CUFOM – Centro Ufologico Mediterraneo. Presidente e fondatore dott. Angelo Carannante. Metti un bel Mi Piace ai post ed alla pagina facebook C.UFO.M. CENTRO UFOLOGICO MEDITERRANEO, alla pagina facebook Angelo Carannante ed alla pagina Centro Ufologico di Benevento Mars Group Campano? Iscriviti ai nostri canali youtube CUFOMTV E CUFOMCHANNEL, troverai centinaia di avvistamenti ufo indagati dal C.UFO.M. Sono aperte le iscrizioni al C.UFO.M.: cell. 320/4659798 – Do you like this page? Do you subscribe to the youtube channels CUFOMTV and CUFOMCHANNEL? Subscribe to the C.UFO.M .: mobile 320/4659798. 

LOGO CUFOM

Ecco qualche esempio di attività: - cura del sito con inserimento di articoli; - indagini sui luoghi degli avvistamenti della tua zona; - ricerca di x files sul web, libri o altrove; - analisi delle foto ufo per chi sa usare programmi appositi (oppure lo puo’ imparare); - trattamento video ufo per mettere in risalto l’ufo; - scrivere articoli per la nostra rivista online C.UFO.M. Magazine News, riservato solo ai soci,per il quale è già uscito il numero 6. - correggere gli articoli da postare sulla rivista. - ricerca anomalie di marte sul sito nasa; ie città e riunioni anche nazionali via Skype; - cura dei canali youtube e pagine facebook. E tanto altro ancora. FORZA, TI ASPETTIAMO TRA NOI.