NUOVO CASO C.UFO.M. – LEONESSA (RIMINI): EFFETTUA DEGLI SCATTI DURANTE IL RADUNO DEGLI ALPINI E SI RITROVA DEGLI UFO! VIDEO.

Il Presidente e Fondatore del C.UFO.M. dott. Angelo Carannante ospite di Unomattina sabato e domenica in famiglia.
Il Presidente e Fondatore del C.UFO.M. dott. Angelo Carannante ospite di Unomattina sabato e domenica in famiglia.

C.UFO.M. – LEONESSA (RIMINI): EFFETTUA DEGLI SCATTI DURANTE IL RADUNO DEGLI ALPINI E SI RITROVA DEGLI UFO! VIDEO. Articolo a cura del Presidente e Fondatore  del C.UFO.M. dott. Angelo Carannante, con la collaborazione del team C.UFO.M. - Articolo a cura del Presidente e fondatore del C.UFO.M. dott. Angelo Carannante - Domenica 29 settembre 2019, grande evento – convegno a Rho dal titolo “Incontri Ravvicinati”, una giornata intera dedicata agli ufo, dalle 9,30 alle 20,00 con pausa pranzo alle 13,30 circa, con grandi personaggi dell’ufologia italiana: Pierfortunato Zanfretta, Angelo Carannante, Ennio Piccaluga, Umberto Morazzoni, Giorgio di Salvo, Berardino Ferrara ed altri ancora. Introdurrà e condurrà, unitamente al Presidente C.UFO.M., l’avv. Rossana Papasodaro. Non occorre prenotazione, INGRESSO GRATUITO. L’appuntamento è presso l’ Auditorium padre Reina, Via Meda, 20 – RHO (Milano),  Tel.3383283516, 3204659798, – centroufologicomediterraneo@gmail.com – SONO APERTE LE ISCRIZIONI AL C.UFO.M.  Ecco di seguito la locandina. A seguire il programma il programma.

ufo. terzo convegno RHO 29.9.191 - PROGRAMMA RHO 20192 - PROGRAMMA RHO 2019

NUOVO CASO C.UFO.M. – LEONESSA (RIMINI): EFFETTUA DEGLI SCATTI DURANTE IL RADUNO DEGLI ALPINI E SI RITROVA DEGLI UFO! VIDEO.

Iniziamo a raccontarvi quest’avvistamento con la segnalazione. Eccola: “Buongiorno. Sono Manuel e vi scrivo per inviarvi alcune foto da me scattate durante l’adunata del 4° Raggruppamento degli Alpini, il 22 luglio 2018, alle ore 10,10 circa. Dopo aver scaricato i file sul pc mi sono reso conto di aver fotografato qualcosa che potrebbe somigliare a qualcosa a me sconosciuta. Si vede una specie di oggetto bianco molto strano anche per la forma. Vista la vostra grande competenza, volevo sapere cosa fosse. Cordialmente saluto”.

NUOVO CASO C.UFO.M. – LEONESSA (RIMINI): EFFETTUA DEGLI SCATTI DURANTE IL RADUNO DEGLI ALPINI E SI RITROVA DEGLI UFO! VIDEO. 

Il tempo, come si vede dalle foto stesse, era sereno, vento assente o comunque scarso. Ecco la foto, in cui vi sono i presunti ufo, appositamente cerchiati, scattata dal testimone:

1 - UFO LEONESSA - 800X600 -

Nella foto immediatamente qui sopra, che dalle analisi risulta originale e quindi non ritoccata dal testimone, saltano immediatamente all’occhio delle, se così si può dire, anomalie: un oggetto volante bianco dalla evidente forma a cappello ed al suo fianco, un altrettanto strano oggetto scuro. Trovare due oggetti, perlomeno dubbi, in una foto ed a così poca distanza l’uno dall’altro fa sorgere dei dubbi non da poco.Nel campo visivo della foto, osserviamo la sfilata degli alpini, stendardi, armi in mano ai protagonisti, un alpino che apre (nella foto) il corteo. Poi abbiamo la gente che osserva, degli edifici, dalla cui sommità fuoriesce la parte superiore di una gru, della vegetazione ed il cielo azzurro. Passiamo ora ad una relazione più tecnica per cercare di capire cosa vediamo nelle foto. Ecco, di seguito, un’altra foto scattata a distanza di pochi secondi:

2 - UFO LEONESSA - 800X600

Indubbiamente belle, suggestive e scenografiche queste immagini. Come la seguente:

LEONESSA ALTRA FOTO

Andiamo ora ad un’analisi un po’ più tecnica.

UFO A LEONESSA. RELAZIONE SULL’AVVISTAMENTO A LEONESSA RI  DEL 18/07/22   H10,10.

Visionando i vari video e foto ho incrociato i dati e precisamente:
-  Rilevamento posizione esatta
-  Esatta direzione che, da bussola, conferma la posizione dell’osservatore.
Considerando che l’osservatore stava fotografando verso N  a circa 30/35° di elevazione (stima) abbiamo che:

1 - Ufo Leonessa

Angolo di visuale dell’osservatore a circa 30/35° di elevazione (stima) con sovrapposizione foto con mappa fotografica del luogo:

2 - Ufo Leonessa

Possiamo verificare la situazione in quel momento, a quella elevazione ed a quelle coordinate, relativo all’avvistamento i seguenti risultati:

Passaggio di satelliti (quelli più visibili):

-   Non vi erano passaggi in quel giorno ed a quell’ora;

Presenza di possibili flare a quelle coordinate:

 -   Non vi sono stati flare a quella data, ora e coordinate (il primo del giorno è stato la sera alle 23.35 N.NE elevazione 9°)

3 - Ufo Leonessa

NB: Gli Iridum sono satelliti per telecomunicazioni che presentano pannelli solari e  pannelli ripetitori che quando sono in allineamento con il sole, riflettono la luce con un lampo (più o meno intenso e più o meno lungo) sulla terra. E’ possibile assistere a questi eventi davvero belli e di effetto verificando su APP dedicate, data ora minuti e secondi dell’evento secondo la posizione GPS a terra. (consigliato!).

Posizione delle stelle nel cielo
-             Data 18/07/22   h10,10   N

L’unica stella nella giusta posizione ed elevazione è la Polare che è riconoscibile di giorno togliendo l’atmosfera dalla visualizzazione.

4 - Ufo Leonessa
La seconda foto (a seguire) del cielo mostra la stessa inquadratura di giorno.

Crediamo sia difficile che si possa vedere la polare di giorno e poi con quella intensità luminosa dell’ufo:

5 - Ufo Leonessa

Ora, nella seguente immagine, vi mostriamo i corridoi di navigazione aerea. Constatiamo che nulla è meritevole di recensione:

6 - Ufo Leonessa

Da evidenziare il fatto che, guardando le due foto della sfilata postate qui in alto all’articolo, gli oggetti sono stati impressi nella seconda foto ma non nella prima scattata pochi secondi prima ed in cui non vi è traccia. Si tratta solo di una constatazione, ben consapevoli che l’inquadratura è diversa e diverse obiezioni si potrebbero sollevare. Sta di fatto che non si vedono i due oggetti bianco e quello scuro più grande rispetto agli altri (scuri) che ci sembrano troppo indefiniti per poterli prendere in considerazione, potendo essere, perché no, anche dei banali volatili. A seguire vi proponiamo due ingrandimenti, davvero suggestivi e che ricordano tanti ufo della casistica, dell’ufo luminoso. Ci sembra di vedere un oggetto la cui forma si approssima a quella discoidale. Ancora a seguire l’oggetto bianco e quello scuro insieme:

7 - Ufo Leonessa

6 - UFO LEONESSA

11 - Ufo Leonessa

UFO A LEONESSA – CONCLUSIONI

Le foto sono indubbiamente interessanti, di ottima qualità, autentiche e cioè non manipolate. Qualcuno ha sostenuto che le foto sono ritoccate, avanzando argomenti certamente non condivisibili e che per brevità qui è inutile prendere in considerazione, in quanto le foto, ad avvisto della netta maggioranza dei nostri esperti, non sono state ritoccate. La macchina fotografica è particolarmente ferma. Non è presumibile, che vi potessero essere corpuscoli sulle lenti perché sarebbero apparsi comunque sfuocati rispetto alla foto e non così nitidi. (solo qualche alonatura di contorno). Volatili? Dobbiamo essere onesti e dire che i volatili possono, è pacifico, presentarsi informa distorta nelle foto in quanto entrano in gioco diversi fattori che li fanno apparire di forma sferica, allungata, ecc. Addirittura il sole che batte sul corpo dei volatili, potrebbe farli apparire luminosi. Di converso obiettiamo: da quando in qua i volatili si presentano a forma di barchetta e luminosi? A tacere del fatto che l’oggetto indubbiamente più suggestivo ed importante della foto, quello luminoso ed a forma di barchetta, cappello o di disco volante che dir si voglia, guarda caso è abbondantemente presente in casistica. Inoltre, come mai nella foto successiva scattata a distanza di pochi secondi gli oggetti sono letteralmente spariti? Noi, come nostro costume, non escludiamo assolutamente nulla e nemmeno questa ipotesi che, tuttavia, si espone a facili obiezioni. Come mai è luminoso solo l’oggetto a forma discoidale e non gli altri scuri? Già, bel mistero: una particolare posizione in cielo di un volatile? Qualcuno ha sostenuto che fosse un drone, oggi particolarmente utilizzati per la loro notevole utilità: potrebbe anche darsi, viste le esigenze di ordine pubblico sempre connesse a manifestazioni importanti. Questa ipotesi,fermo restando quanto abbiamo detto sopra in merito, sostiene che, tutti, gli oggetti scuri altro non siano che dello sporco sul sensore della macchina fotografica, ipotesi che presta il fianco ad obiezioni del tipo: come mai gli altri oggetti sono scuri e che cosa sono? Se fosse sporco sul sensore, come mai nella foto scattata a distanza di pochi secondi la fotocamera si è pulita da sola visto che non c’è più? Oppure, potremmo dire che si tratta di un riflesso, ipotesi avanzata in sede di discussione nel nostro centro ufologico? Anche questa ipotesi non può trovare accoglimento. Classifichiamo quindi gli oggetti come degli ufo, in quanto sostenere altro non è supportato da elementi sufficienti. Ecco, infine, il video del nostro ottimo esperto in immagini, in riprese e montaggio video Giovanni Potenza. Buona visione.