MARTE. C’E’ STATA VITA INTELLIGENTE O ADDIRITTURA C’E’ ANCORA? NUOVE ANOMALIE.VIDEO!

MARTE. C’E’ STATA VITA INTELLIGENTE O ADDIRITTURA C’E’ ANCORA? NUOVE ANOMALIE.VIDEO! Una domanda che in molti si fanno. Le anomalie, o sospetti di vita intelligente o comunque animale, si fanno sempre più numerose ed importanti, tanto da legittimare la domanda: perché ci viene nascosta la verità? Oramai di probabili artefatti, figure umanoidi o di animali se ne contano un’infinità. I soliti noti dicono che si tratta sempre e solo di pareidolia, cioè quel fenomeno per cui il cervello umano vede !”quello che vuole” e tende a ricondurre immagini somiglianti ad oggetti o cose animate che conosciamo. Il presente lavoro è del team C.UFO.M. Mars Anomalies, mentre le anomalie stesse sono state individuate dal nostro ricercatore De Geronimo Antonio.

MARTE. C’E’ STATA VITA INTELLIGENTE O ADDIRITTURA C’E’ ANCORA? NUOVE ANOMALIE.VIDEO!

Il nostro gruppo Mars è stato al lavoro già in diverse occasioni, come possiamo vedere cliccando QUI, QUI ma anche QUI, con fotografie di statue, massi perfettamente squadrati, artefatti ecc. Oggi, vogliamo sottoporre alla vostra attenzione le seguenti anomalie. Anomalies on Mars video 04. Continua imperterrita la ricerca del CUFOM tra gli archivi della NASA senza sosta alcuna con la speranza che un giorno possiamo dimostrare che su Marte ci sono state antiche civiltà lasciando segni ed indizi precisi affiche menti aperte possano decifrare il loro passaggio. Questi sono gli aggiornamenti delle ultime anomalie riscontrate:

ANOMALIES ON MARS - 1

Per quanto riguarda l’anomalia n. 1, qui in alto, osserviamo una struttura in pietra a forma di parallelepipedo cava all’interno e perfettamente squadrata. Potrebbe essere un possibile reperto architettonico che, a quanto sembra, lascerebbe poche diverse interpretazioni. Può la natura fare questo?  Questo il link alla foto RAW: LINK ORIGINALE NASA – 1.

ANOMALIES ON MARS - 2

Nella figura, qui in alto, anomalia n. 2, qui in alto,  si nota, semisepolto, un monoblocco in pietra in perfetta squadratura che ricorda, a nostro avviso, i blocchi con cui venivano costruite le piramidi. Anche questa anomalia è notevole come quella di figura 1. Ecco, di seguito, il link originale NASA: LINK ORIGINALE NASA – 2.  A seguire, invece, eccovi i blocchi delle piramidi. Foto: Wikipedia.

PIRAMIDI BLOCCHI

Ancora più interessante, perchè si tratta di un qualcosa di più lavorato e quindi più difficilmente riconducibile alla natura, è l’anomalie n. 3, che vediamo nella seguente foto:

ANOMALIES ON MARS - 3

L’anomalia 3, qui in alto, consiste una bizzarra sagoma di colore nero, che non lascia spazio ad una possibile catalogazione convenzionale, perché, naturalmente, da come appare, non dovrebbe essere su Marte.Una roccia? Non sembrerebbe . Infatti, si vede una forma geometrica regolare e cilindrica con una struttura delineata e riflettente  fusa nella parte posteriore dell’oggetto. Potrebbe essere un possibile  componente artificiale con funzioni a noi del tutto sconosciute? Oppure un qualche utensile? Ecco, di seguito, il link originale NASA: LINK ORIGINALE NASA – 3.

ANOMALIES ON MARS - 4

Qui sopra, ecco l’anomalia n. 4. Certo, occorre dire che, vista da lontano nella panoramica, l’impressione che fornisce è impressionante. Sembra una scatola, un pezzo “artificiale” buttato lì, del tutto avulso dal contesto, in quanto nel panorama si osservano solo rocce o quasi.  Potremmo azzardare, forse stiamo esagerando ma la lanciamo ugualmente, l’anomalia ricorda un Pulvino a dado brunelleschiano di una colonna corinzia della Basilica di San Lorenzo (foto qui sotto). Potrebbe essere una forzatura, ma quello che si nota appare perfettamente squadrato ed ovviamente logorato dal tempo o forse da una catastrofe. Questo il link alla foto RAW: LINK ORIGINALE NASA – 4.

opera d'arte 1

Bene, vi lasciamo al video qui di seguito postato sul nostro canale youtube CUFOMCHANNEL a cui vi invitiamo ad iscrivervi.

Un saluto dal team ed alla prossima.

Il TEAM C.UFO.M. MARS ANOMALIESDa sinistra: Angelo Carannante, Ennio Piccaluga, Antonio De Geronimo, Miriam Scalici e Vincenzo Acanfora
Il TEAM C.UFO.M. MARS ANOMALIES
Da sinistra: Angelo Carannante, Ennio Piccaluga, Antonio De Geronimo, Miriam Scalici e Vincenzo Acanfora