CUFOM. VIDEO. UNA FOLLA IMMENSA A BACOLI. ADDIRITTURA MEGLIO DEI PRECEDENTI PUR AFFOLLATISSIMI CONVEGNI.

20170429_171425
La gente ama il C.UFO.M.. La conferma viene ancora una volta dal pienone in sala!

CUFOM. VIDEO. UNA FOLLA IMMENSA A BACOLI. ADDIRITTURA MEGLIO DEI PRECEDENTI PUR AFFOLLATISSIMI CONVEGNI. Una straordinaria folla. Il C.UFO.M. ancora una volta ha fatto centro. Una folla straripante che nei momenti di massimo afflusso in sala ha totalizzato circa 250 persone o giù di lì. In sudamerica i convegni ufo riempiono i palazzetti dello sport. Noi pian piano ci stiamo arrivando e non c’è debunker che tenga.Bravissimi. Eccovi di seguito un breve video panoramico, diviso in otto parti per permettere di postarlo direttamente qui su nostro sito ufficiale.

Il C.UFO.M. è questo: MASSIMA TRASPARENZA SEMPRE E COMUNQUE. Quello che diciamo quello è. Nessun trucco nessun inganno. Con i numeri del convegno in merito alla gente presente, ci sarà come sempre qualcuno che storcerà il naso oppure contesterà il conteggio. Ma le immagini che postiamo qui sono eloquenti. La gente era anche seduta a terra, tantissimi erano in piedi. Anche se qualcuno dicesse che i presenti erano 150 per noi non cambia assolutamente nulla. E’ l’eterna polemica che riguarda i grandi eventi come il nostro. Un po’ come avviene per le manifestazioni in piazza: “Per gli organizzatori 10.000, per gli oppositori 1.000″. Insomma ci siamo capiti.

CUFOM. UNA FOLLA IMMENSA A BACOLI. ADDIRITTURA MEGLIO DEI PRECEDENTI PUR AFFOLLATISSIMI CONVEGNI.

Ma non è solo merito nostro, ma anche dei gruppi o associazioni con cui è stato organizzato in collaborazione il convegno “Ufo, Marte, Nibiru, Egizi, Sumeri,Anunnaki “ENIGMI ALIENI” . In particolare ci riferiamo al G.R.E.N. di cui è presidente la professoressa Anna Manfredi ottima moderatrice dell’evento ed all’Associazione della Arti e dei Mestieri dell’ottima Nadia Severino, che ha fatto un breve discorso, che si è prodigata tantissimo per l’ottima riuscita della manifestazione. Ringraziamo ovviamente il comune di Bacoli che ha concesso il patrocinio morale al Convegno autofinanziato dagli organizzatori e per cui il comune stesso ha solo messo a disposizione la sala. Un grande grazie ai tecnici che hanno messo a disposizione il materiale tecnologico. C’è stato qualche intoppo con ben tre computer che si sono incredibilmente bloccati, con qualche video che non è partito. Problemi tecnici poi  fortunatamente risolti.

20170429_170326_1
Unaparte del pubblico ripreso alle spalle. Si notano tantissime persone in piedi!

IWONA SZYMANSKA

Si inizia in ritardo per gli accennati imprevisti problemi tecnici. Iwona racconta la sua straordinaria storia corredandola con immagini reali dei suoi innumerevoli avvistamenti e ricostruzioni ben fatte illustrandole con disegni molto eloquenti.

20170429_171104
IWONA SZYMANSKA

Tante domande per la nostra amica, contattata dagli alieni, Iwona Szymanka. Iwona ha raccontato del rapimento ad opera di alieni di cui è stata vittima da bambina assieme ad un altro ragazzo che sta tuttora cercando. Vennero portati a bordo di un ufo.

ENNIO PICCALUGA

Ennio Piccaluga ha cavalcato i suoi cavalli di battaglia, affascinando, come al solito, la platea con il suo tono pacato ed ammaliante.Ritorno su Lahmu è stato illustrato per bene, con immagini anche molto recenti di strani artefatti ed enigmatiche strutture su vari corpi celesti finanche sulle lune di Saturno con alcune sue scoperte che lasciano rifelttere sulla probabile presenza di esseri intelligenti dove non ce l’aspettiamo.

20170429_182400_1
Ennio Piccaluga e pubblico seduto anche a terra pur di esserci.

Ottima anche la parte riguardante antichi astronauti e popoli alieni, primi tra tutti Anunnaki e Sumeri. Bellissimo intervento!

ANGELO CARANNANTE

Il nostro Presidente si è alternato con Piccaluga mediante interventi molto godibili. Nella prima parte ha mostrato la straordinaria scoperta da lui fatta del cosiddetto Gladiatore nei pressi della celeberrima “Face on Mars” o Volto su Marte.

20170429_190429
Angelo Carannante ed a destra Anna Manfredi

Una struttura antropomorfa su Marte  che guarda proprio verso la face e di dimensioni simili, incredibilmente mai notata da nessuno al mondo. Nella seconda parte ha relazionato su due avvistamenti, indagati dal C.UFO.M., in provincia di Napoli, uno a Monte di Procida (era presente in sala Luigi Caretti uno dei tanti testimoni dell’avvistamento)  e l’altro a San Giorgio a Cremano che tanto clamore ha recentemente suscitato.

BERARDINO FERRARA

Il nostro socio Berardino Ferrara, esperto in astronomia ed ufologia, ha attirato l’attenzione con una relazione che ha cercato di spiegare le difficoltà di colmare le distanze interstellari.

20170429_200217
Berardino Ferrara

Come faranno gli alieni a superarle? Oppure non provengono da immense distanze ma da altre dimensioni o addirittura dal presente o dal passato come ha sottolineato una persona del pubblico nella parte riservata alle domande? Unbravo anche a Berardino.

COMPLESSO VANVITELLIANO: LA CASINA!

Il luogo del convegno è stupendo come tutta la zona dei Campi Flegrei che ha delle incomparabili bellezze naturali.

casina-vanvitelliana-al-tramonto
La Casina Vanvitelliana

C’è di tutto in poche decine di chilometri quadrati: antiche città sommerse, vulcani, la Solfatara, scavi archeologici a volontà con anfiteatro romano, Cuma, isole come Ischia, Procida e Capri, spiagge e scogliere, porticcioli incantevoli, capolavori artistici ed architettonici proprio come il Complesso Vanvitelliano. La casina sul lago è di una bellezza disarmante. Il Convegno si è svolta nell’attigua sala “Ostrichina”. Ci teniamo a ribadirlo con ingresso gratuito.

CONCLUSIONE DEL CONVEGNO

L’evento si è concluso con una ventina di minuti di ritardo in quanto cominciato con ritardo. L’aspetto che ha colpito tutti è che, nonostante fossero trascorse 3 ore e mezzo dall’inizio, con pausa di dieci minuti,  si contavano ancora un centinaio di persone. In genere, verso la fine dei convegni di questa durata, la platea  è stanca per cui molti preferiscono lasciare la sala. Ringraziamenti di rito finali e poi tutti a casa. Contiamo di replicare al più presto, con altri ospiti, questo riuscitissimo convegno.

20170429_170224_1
Anna Manfredi
20170429_202923
Nadia Severino col residene Angelo Carannante
20170429_202910
Nadia Severino ed Anna Manfredi
20170429_203027_1
Nadia Severino, Ennio Piccaluga e Anna Manfredi

nadia-severino

Nadia Severino
magazine cufom
C.UFO.M Magazine n ° 118.82 MB

copertina2

C.UFO.M Magazine n ° 28.24 MB
1234567891011121314151617